company profile

A cosa serve un company profile

Molti professionisti che hanno da poco avviato la loro attività mi chiedono a che cosa serve un company profile. Il profilo d’azienda, per  il loro lavoro che, il più delle volte, ha l’aspetto formale di una semplice Partita Iva può, in parole semplici, tradursi come una descrizione di mission e obiettivi del lavoro.

Il company profile può essere utile a presentarsi ai clienti, potenziali investitori e partner, fornitori.

Il profilo d’azienda può essere visto un po’ come la prima “carta d’identità” del libero professionista ed è un documento che può essere la base per diversi altri testi che assolvono a funzioni analoghe:
– il testo più breve e sintetico, di una brochure o di un volantino;
– il testo “chi siamo” di un eventuale sito web.

.
Attenzione: il profilo aziendale non è e non deve essere uguale al “chi siamo” del web o al testo del volantino. Cambierà in lunghezza, stile e registro linguistico, tone of voice.
Chi è esperto di web ma, anche i giornalisti e i copywriter veri sanno, inoltre, che non è mai una buona idea indulgere nei tasti “copia e incolla” quando si lavora con le parole.

L’obiezione più frequente alla necessità di un avere un company profile, del resto, è un’altra.

Molti professionisti si chiedono se è davvero così importante preparare un documento di presentazione quando i contatti e la trattativa con i clienti si svolge, nel maggior numero dei casi, in modo informale, grazie a passaparola e amici di amici.
Tutto vero. Da consulente di comunicazione, non consiglio di redigere un profilo aziendale come attività prioritaria, sempre e comunque. Il company profile, inteso come testo a sé stante, può anche non essere il primo pensiero di un libero professionista.

Prima o poi, però, la necessità di un testo che sintetizzi, per la comunicazione all’esterno, alcuni punti principali del business plan si renderà chiara.

Obiettivo, mission, strategia, caratteristiche dell’impresa, plus e vantaggi per il cliente: tutto questo, scritto nella giusta sintesi, andrà a costituire il profilo aziendale.
Un po’ come il piano di business e la strategia, il company profile andrà aggiornato di tanto in tanto; anche questo sarà un modo per verificare lo stato dell’arte del progetto lavorativo.