Che lavoro faccio, adesso?

Che lavoro faccio, esattamente?

Anche tu vorresti pormi questa domanda?

Sono a tavola con degli amici: tra gli altri, due ingegneri elettronici e due bimbi piccoli.

Uno dei due ingegneri è il mio compagno ed è il padre di uno dei bambini che gira per i tavoli. Il secondo ingegnere è un suo amico da diversi anni.

Il primo ingegnere – il mio – ha iniziato a spiegare al secondo “che lavoro faccio”. Il secondo ingegnere decide di chiederlo a me.

Già, che lavoro faccio, adesso?

Sono giornalista, mestiere di per sé non tanto chiaro. In più, sono una giornalista che a volte non scrive articoli, ma comunicati stampa.

Riprovo.

Dato che sono giornalista e che scrivo, tuttora, per alcuni periodici, ho imparato a comprendere che cosa pensano i giornalisti e come lavorano. Ho lavorato, inoltre, anche dall’altra parte del tavolo: negli uffici stampa, le agenzie di comunicazione che gestiscono l’immagine di un’azienda e invitano i giornalisti a parlarne, possibilmente bene.

Non è ancora chiaro, lo so.

Diciamo meglio con un esempio. Qualche tempo fa ho conosciuto una giovane professionista che voleva far conoscere meglio la sua attività, ai giornali e ai potenziali clienti. Abbiamo iniziato a conoscerci, al telefono, via mail, e anche in video consulenza, tramite un portale magnifico di cui vi parlerò più avanti, www.networkmamas.it Abbiamo stabilito insieme di avviare un breve progetto di comunicazione. Io ho scritto i comunicati, ho cercato e scelto le testate e i giornalisti ai quali mandarli, li ho contattati al telefono. E’ finita con un’intervista di tutta pagina su un settimanale nazionale, per esempio.

Un progetto di comunicazione, però, può essere anche molto altro, perché ciascuna impresa può avere obiettivi differenti. Forse deve rinnovare il sito Internet o aprire un blog. Forse, in questa fase, è più produttivo consolidare i contatti tramite una newsletter. Forse deve studiare un piano di investimenti pubblicitari sulle testate di settore.

Io aiuto le imprese a capire che cosa e come comunicare della loro attività, per farsi conoscere meglio e promuoversi.

Posso dare consigli sulla strategia da intraprendere e indirizzare verso i professionisti giusti. Infine, posso consigliare e aiutare nella gestione dei contenuti: scrivere testi che siano chiari, incisivi, misurati in relazione a chi dovrà leggerli, dalla brochure alla presentazione aziendale, dalle notizie sul sito web ai comunicati stampa.