A proposito di Facebook gate. Foto di John Bakator. Grazie a Unsplash.

Facebook gate: cosa c’è da sapere

Torno a parlare di Facebook gate con molte domande aperte. Voglio condividerle con te, insieme ad alcune delle letture che ho trovato più interessanti sulla vicenda.
In questo blog, della crisi Facebook mi interessano soprattutto le conseguenze sulla nostra vita quotidiana, come liberi professionisti, Mumpreneur, piccoli business e piccole e medie imprese.
Il caso, in verità, fa pensare per molti altri aspetti.

Con il Facebook gate, forse, la prima volta salgono così in primo piano molti nodi irrisolti della società digitale: temi come privacy, manipolazione delle opinioni, assenza di regolamentazione.

Ciascuno di questi elementi merita riflessioni. Sono sincera, mi prendo del tempo per pensarci perché, giorno dopo giorno, la vicenda mostra nuovi sviluppi da considerare.

Oggi, invece, voglio darti una mano a comprendere che cosa sta succedendo con Facebook con delle letture. Se cerchi da solo ne trovi molte, io ti lascio alcuni link.

Facebook gate, i fatti

Se vuoi informarti sul caso Cambridge Analytica e sull’udienza di Mark Zuckerberg di fronte alle istituzioni americane, ti suggerisco alcune fonti.

Agi, Agenzia Giornalistica Italiana, diretta da Riccardo Luna, è tra i canali che preferisco per leggere le ultime notizie sul Facebook Gate.
Ti segnalo un paio di articoli, ma consulta via via tutti gli aggiornamenti:
– uno dei primi articoli sull’udienza di Zuckerberg
– il link alla sezione dedicata.

Fonti inglesi. Ti consiglio di cercare gli articoli che partono dalle notizia, prima di leggere i testi di commentatori e opinionisti.
Un racconto in tempo reale si legge su Recode.net.
Il primo incontro di Mark con i senatori descritto nei punti salienti.  

Fonti italiane. Quotidiani e siti di informazione stanno trattando il Facebook gate con molti articoli. Personalmente, su web e social media amo molto leggere Repubblica e La Stampa, ma ti consiglio di dare uno sguardo a tutti i principali giornali italiani.
Alcuni link:
Alcune impressioni dopo la prima udienza di Zuckerberg, dal Corriere della Sera. 
La notizia del 10 aprile da Repubblica.
– il commento di Federico Rampini, su La Repubblica cartaceo, mercoledì 11 aprile.

Facebook gate, i commenti

Il caso Facebook non è ancora concluso e ci vorrà ancora del tempo per capirne bene le conseguenze. I commenti che trovi oggi in rete sono, per lo più, riflessioni a caldo, oppure osservazioni su aspetti trasversali, collegate al Facebook gate in modo più o meno coerente.

Ti segnalo alcuni articoli che, comunque, potranno farti riflettere.

Dopo la crisi Facebook, che succede al business

Il post di Vincenzo Cosenza è il primo che analizza il Facebook gate dal punto di vista delle strategie pubblicitarie aziendali.
La mia ricerca, però, non è ancora conclusa.

Hai altre letture da consigliarmi?
Fammi sapere.