format di comunicato stampa

Format di comunicato stampa: un metodo

Format di comunicato stampa: come imparare il giusto metodo per scrivere una press release? Parlo del testo che gli uffici stampa mandano ai giornalisti, il documento che annuncia una novità di prodotto. Può trattarsi, anche di un comunicato stampa di evento o una nota ufficiale annunciata da un’istituzione.
Il comunicato stampa può essere utile anche a una start up, che vuole divulgare la sua presenza sul mercato e a una piccola e media impresa.

Il format di comunicato stampa è una struttura ricorrente, uno schema che si ripete nella maggior parte delle notizie inviate ai giornali. Sapere come si scrive un comunicato stampa e qual è il suo modello può esserti utile, anche se hai un ufficio stampa dedicato.

Lascia pure scrivere la nota per la stampa a un comunicatore, un giornalista o un addetto specializzato: nel frattempo, leggi questi consigli di metodo, che ti aiuteranno a capire.

Come è fatto un format di comunicato stampa?

Ti lascio, come spunto, un piccolo trucco. Procurati comunicati stampa ufficiali scritti da grandi aziende e realtà autorevoli. Cercali nell’area press dei loro siti web o negli spazi on line delle agenzie di comunicazione. Leggi come le grandi aziende – i loro uffici stampa, si intende – scrivono le note per la stampa. Con questo metodo empirico potrai farti un’idea della procedura che sta sotto ogni buon format di comunicato stampa. Qual è il primo dettaglio che ti ha colpito?

Il modello di press release ha carta intestata e recapiti in calce.

Questa cornice è il primo passaggio di un comunicato stampa. L’intestazione dice chi sta mandando il messaggio; le note a piè di pagina e in fondo al testo sono informazioni per il pubblico e le informazioni per i giornalisti, per contattare l’ufficio stampa. Senza questi riferimenti il testo non è un buon comunicato stampa. Indirizzo mail e numero di telefono dell’addetto stampa sono necessari.

La nota per la stampa ha titolo e sommario

Titolo e sommario del comunicato stampa introducono la notizia in modo sintetico, chiaro e diretto. Il titolo è la carta vincente del testo, proprio come in un articolo di giornale o di un blog. Se il comunicato stampa sarà rivolto anche alle testate on line, scrivere un titolo Seo-oriented sarà un vantaggio.

La notizia ha una data e un luogo

Perché i comunicati stampa iniziano con data e località? I giornalisti amano contestualizzare gli avvenimenti. Vogliono sapere da dove viene il testo, vogliono sapere quando la nota stampa è stata divulgata: se il tuo prodotto è sul mercato da un anno o se è stato lanciato pochi giorni fa.

Il comunicato stampa rispetta le 5 w

Hai già sentito parlare delle 5 w: sono le regole del giornalismo, who, what, when, where, why. Un buon format di comunicato stampa segue lo stesso modello: di una notizia, un fatto, ma anche di un prodotto o un evento culturale, dice chi, che cosa, quando, dove e perché succede. Le 5 w sono un facile metodo per raccontare un fatto senza dimenticare le parti essenziali. In fondo, nel tuo comunicato stampa c’è una notizia e il tuo obiettivo è esporla nel modo più completo possibile.

Ricorda: se il tuo ufficio stampa rende facile il lavoro del giornalista, il comunicato avrà maggior probabilità di essere letto e pubblicato.

Il format ideale è una piramide rovesciata

La piramide rovesciata è formula nota a chi scrive per il web, blogger e giornalisti della carta stampata. Il principio è semplice: parti da poche righe, che dicono in modo conciso tutto quello che c’è da sapere per capire la tua notizia. In modo progressivo, descrivi la notizia con maggiori dettagli.

Il modello di comunicato stampa cambia in base all’argomento?

Sei hai letto molte press release destinati a testate di settori differenti, cultura o tecnologia, potresti aver notato delle differenze. Cambiano registro linguistico, a volte cambia la lunghezza del testo e molti altri particolari. Il format di comunicato stampa è quasi sempre lo stesso.

Ci sono altri modelli efficaci per scrivere una nota stampa? Ne riparleremo.