Quando comunicare il tuo business

Quando comunicare il tuo business

Quando comunicare il tuo business da libera professionista e mamma imprenditrice? Qual è il momento giusto per lanciare una campagna di promozione?

Quando far partire un progetto di ufficio stampa?

Se hai aperto la Partiva Iva da poco, se hai iniziato una nuova attività d’impresa queste domande sono tutte legittime. La comunicazione è necessaria per farti conoscere; è importante, però, avere in mente una strategia e obiettivi precisi.

Nel corso della mia esperienza come consulente on line, ho visto molte mamme professioniste lanciarsi in progetti costosi di promozione e pubblicità senza risultati efficaci. Alcune mi hanno chiesto sin da subito un servizio di ufficio stampa: un lavoro che sono felice di fare, ma con le premesse giuste.

Altre Mumpreneur intraprendono la loro attività fidandosi di passaparola e conoscenze sul territorio, ma trascurano del tutto social network e personal branding.

I progetti di comunicazione sono il mio mestiere. Posso darti consulenze su molti aspetti utili per dare visibilità al tuo lavoro: come fare pubblicità sul territorio, come investire nella giusta strategia di branding, come realizzare il sito Internet, come farsi pubblicare dai giornali. Il mio consiglio, però, non è di partire subito con tutto quello che si può fare nella comunicazione.

Studia il tuo cliente ideale, esamina la tua impresa e solo dopo valuta come e quando comunicare il tuo business.

La chiave di volta per sapere come partire con un progetto di comunicazione è fare un piano delle priorità.
Se vuoi lavorare on line e non hai un sito Internet, il tuo primo step è assicurarti una visibilità sulla rete:

  • iscriviti a una piattaforma o marketplace di servizi
  • apri una pagina aziendale su un canale social come Facebook o Linkedin
  • apri un sito web.

Se hai già una pagina Facebook ma la usi poco, se sei iscritta a un portale di servizi on line ma sei poco presente sui social, il mio consiglio è di lavorare sul personal branding on line, magari investendo in corsi di formazione.

Se il tuo primo obiettivo è lavorare sul territorio, il mio consiglio è di dare la precedenza a

  • volantini e locandine pubblicitarie mirate
  • passaparola
  • presenza su gruppi e canali social locali
  • biglietti da visita.

Se hai un’attività davvero nuova, sul territorio o sul web, se organizzi eventi per il pubblico, se hai già un sito Internet e vuoi far crescere il tuo business, puoi far partire un progetto di ufficio stampa.

Se hai un sito web istituzionale, puoi aprire una sezione Notizie, un blog o una newsletter, per mantenere una relazione più stretta con i tuoi contatti.
Sapere quando comunicare il tuo business è importante tanto quanto conoscere i tuoi clienti. Organizza i tuoi canali di vendita, testa le modalità più efficaci per raggiungere le persone a cui offri il servizio.
Pensa alla tua brand identity: logo, carta intestata, immagine aziendale.

Non fare tutto subito e, se vuoi avere le idee più chiare, informati, fatti aiutare.