Cosa significa comunicare ai giornali

Che cosa significa comunicare ai giornali: quale è la tua notizia?

Che cosa significa comunicare ai giornali? Qual è la notizia che vuoi veicolare ai media? Diciamolo in breve: che tipo di articolo vorresti vedere pubblicato sui giornali, a proposito della tua azienda?
Dalla risposta a queste domande dipende una parte importante del  progetto di comunicazione. Se sei il titolare di un piccola e media impresa e hai un’agenzia esterna, immagino che ti siederai al tavolo, con il responsabile dell’ufficio stampa, per decidere i contenuti dei comunicati. Se hai un addetto stampa interno, la scelta delle notizie da dare ai giornali sarà fatta di comune accordo, previa visione del direttore. Chi sceglie, però, la notizia?

Che cosa significa comunicare

Per capire quale notizia trasmettere, fai un passo indietro. Che cosa significa comunicare? Non voglio introdurti un saggio teorico, ma un’osservazione molto semplice: in una comunicazione ci sono una persona che manda un messaggio e un destinatario. Quando comunichi, il primo passaggio è una riflessione su di te: chi sei e che cosa vuoi dire all’altro. In azienda, questo vuol dire lavorare sulla marca e sulla posizione nel mercato.
Il secondo passaggio è il destinatario. Un messaggio si modula sempre in relazione a chi lo riceve. Quando fai marketing, dovrai condurre analisi di mercato e studiare i tuoi clienti.
Quando fai ufficio stampa, devi conoscere i giornali a cui ti rivolgi.

Supera il narcisismo

Prima di decidere come dare la notizia ai giornali, è necessario, quindi, fare una doppia ricerca: capire quello che vuoi dire tu e quello che è interessante per il tuo interlocutore.
Un approccio molto comune è concentrarsi sulla prima fase. Giusto, in molti casi! Se hai realizzato un nuovo prodotto ed è stato un processo laborioso e lungo, ogni tuo entusiasmo sarà rivolto a comunicare la novità ai giornali. Del prodotto, ti piace sottolineare un dettaglio, che per te è molto importante; ma può darsi che, per il giornalista, l’aspetto più rilevante sia un altro.

Dì la verità, c’è una punta di narcisismo nel voler dare la notizia ai giornali, comunicando proprio quel contenuto che ti rende orgoglioso. Hai ragione di essere soddisfatto, ma, se vuoi fare ufficio stampa, devi assumere una prospettiva diversa.

Qual è la notizia?

Non è facile definire che cosa è una notizia, ma conosco un metodo che potrà aiutarti. Come hai definito la tua fascia di clienti reali e potenziali, così, insieme all’ufficio stampa, definisci quali sono i giornali a cui vuoi mandare i comunicati. Le notizie rilevanti per un giornale locale sono diverse da quelle che fanno saltare dalla sedia i giornalisti di una testata nazionale. Un periodico rivolto al grande pubblico ha interessi molto differenti da un giornale specializzato e questi sono solo gli esempi più semplici.
Per definire cosa comunicare ai giornali, un buon inizio è leggere come e cosa scrivono di altre aziende.

Come dare la notizia ai giornali

Unico, nuovo, rilevante per le persone: questi sono alcuni degli aggettivi che potrebbero guidarti nella scelta dei contenuti, da inserire nei comunicati stampa. Ti piace raccontare come si lavora bene nella tua azienda, ma ricorda: nel comunicato dai una notizia importante per chi legge, non solo per chi scrive.
Il mio consiglio è farsi affiancare da una persona esperta.  Non scegliere soluzioni fai da te nei progetti di comunicazione e non iniziare senza una strategia. Ti lascio alcuni link da leggere:

Che cos’è un ufficio stampa

Che cos’è una notizia

Paura di comunicare

Format di comunicato stampa: un metodo

Comunicato stampa per un’azienda