Come funziona Linkedin

Come funziona Linkedin: risorse utili

Come funziona Linkedin per le aziende? Può essere utilizzato per fare personal branding? Oggi voglio aiutarti a capire come trarre il maggior vantaggio da questo social network professionale. Ti darò anche consigli e risorse utili per approfondire l’argomento, con corsi e letture.
Linkedin sta vivendo oggi un periodo d’oro: se hai un business on line, consideralo un’opportunità. Molti pensano che si tratta solo di una rete di recruiting: per i professionisti che devono trovare lavoro e per le aziende alla ricerca di personale. Linkedin, in realtà, viene frequentato anche per altri obiettivi e proverò a spiegarti perché.

Come funziona Linkedin e perché esserci

Linkedin ha compiuto, nel maggio 2018, 15 anni di vita. A livello internazionale conta 562 milioni di iscritti; Linkedin Italia, oggi, ne ha 11 milioni. Secondo dati recenti, la comunità italiana è la terza in Europa, dopo i 25 milioni di utenti nel Regno Unito e i 16 milioni in Francia. Le città italiane dove la rete è più attiva sono Milano e Roma, ma la rete si sta espandendo, in modo progressivo, in diverse città italiane, da Nord a Sud.
Gli utenti più attivi di Linkedin te lo confermeranno: nell’ultimo anno la rete sta vivendo un periodo fortunato.
Chi è molto presente sul network si vede ripagato da visualizzazioni, richieste di contatto e, in alcuni casi, occasioni di lavoro.
Il motivo?

Linkedin ha una rete di contatti meglio selezionata, rispetto ad altri canali social: più circoscritta e orientata su obiettivi definiti.

Si sta su Linkedin solo per motivi professionali, mentre Facebook, Instagram, persino Twitter sono usati per lavoro, ma anche per gioco, per intrattenere o per conversare.
Linkedin, dunque, è un contesto ideale per farsi conoscere.

Completa il tuo profilo

Se lo utilizzi per la prima volta, Linkedin ti appare una piattaforma meno immediata di Facebook e più complessa. Inutile che ti spieghi le differenze, di target e di strategie, tra un social network nato per intrattenere e una rete professionale. Ad ogni modo, non preoccuparti, è sufficiente un po’ di pratica per creare un profilo su Linkedin senza problemi.
Se sei un libero professionista, il tuo profilo personale è il punto di partenza per un’attività di branding che avrà altri passaggi: la scelta dei contatti, le relazioni con persone, enti e aziende, il lavoro editoriale.
Se sei il responsabile di un’azienda, devi creare una pagina aziendale e definire una strategia.
Se hai un piano editoriale e di social media management anche per gli altri canali, ricorda che i tuoi contenuti vanno differenziati in misura dei destinatari.

Pubblica contenuti

Che il tuo obiettivo sia trovare lavoro, cercare nuovi clienti o assumere personale specializzato, Linkedin è un’ottima piattaforma, ma non basta compilare il profilo. Come per tutti i social network, oggi, il modo migliore per avere visibilità è la presenza: vivi il canale, alimenta relazioni. Tra le azioni possibili:

  • aggiungi le tue ultime esperienze lavorative e formative, tieni aggiornati i tuoi dati
  • utilizza al meglio la tua rete di contatti, chiedi e scrivi segnalazioni
  • posta contenuti
  • partecipa alle conversazioni con commenti e condivisioni.

Linkedin ha uno strumento per pubblicare contenuti, Pulse: è molto consigliato, anche se molti utenti trovano più facile usare la bacheca con un post breve e il link all’articolo sul web. Quale che sia la tua scelta, Linkedin ti darà maggiori risultati se lo frequenterai con costanza.

Errori su Linkedin e rimedi

Su Internet trovi molte risorse utili per non commettere errori sul profilo personale o sulla pagina aziendale. Ti ricordo solo uno degli “inciampi” più frequenti: la fotografia. Potrà sembrarti banale, ma sono ancora molti i professionisti che postano un’immagine non adatta al contesto.
Per le aziende, il lavoro più delicato è quello su policy e strategia editoriale.
Come coinvolgere i dipendenti aziendali? Cosa pubblicare per attirare il pubblico giusto?
Come scrivere il testo per l’annuncio di ricerca di personale in modo corretto?

Se vuoi informarti meglio, ti segnalo alcuni libri:
Brian Carter, Linkedin per far crescere la vostra azienda, Tecniche Nuove, 2013
Leonardo Bellini, Come usare Linkedin per il tuo business, Dario Flaccovio, 2016
Ale Agostini, Fai carriera con Linkedin, Hoepli, 2016

Corsi e risorse utili

Se cerchi occasioni di formazione per capire come funziona Linkedin, puoi iniziare dal web.
Prima di tutto, consulta il centro assistenza di Linkedin: lo trovi nel menu a tendina associato al tuo profilo. Ti aiuterà nella gestione della pagina personale e aziendale.

Una paziente ricerca su Google farà il resto. Un consiglio: quando trovi post più vecchi di uno o due anni, vaglia il contenuto e confrontalo con post recenti. Alcune funzionalità della piattaforma, infatti, sono cambiate nel tempo – vale anche per i libri che ti ho già consigliato – .

Alcuni link utili:

https://www.noetica.it/come-creare-un-profilo-linkedin-ottimizzato/

https://chiaracavenago.it/profilo-linkedin-parliamone/

https://www.studiosamo.it/social-media-marketing/trovare-lavoro-con-linkedin/

https://neilpatel.com/blog/linkedin-marketing-guide/

Eventi di formazione

Un ottimo modo per imparare come funziona Linkedin è partecipare a corsi di formazione. Molti di loro sono a pagamento, ma potresti trovare delle occasioni.

Per cominciare, consulta le risorse gratis di Gianluigi Bonanomi: ci sono alcuni videocorsi proprio sui profili Linkedin personali e istituzionali.

Se vuoi una formazione più approfondita, scegli un corso in aula.

Il primo evento che ti segnalo è il 26 settembre a Milano: il titolo è Linkedin for business ed a cura di SmmdayIt di Andrea Albanese. Il corso è riservato a 20 partecipanti; se non riesci a iscriverti per settembre, puoi scegliere l’evento del 24 ottobre: https://linkedin-for-business.it/ 

Se ami gli incontri informali, il 13 novembre, a Milano, si terrà il workshop Aperitivo con Linkedin. È organizzato da Monia Cosenza, trovi i dettagli qui https://www.facebook.com/events/233236784011371/

Tra i corsi a pagamento ti ricordo le iniziative di Primo Piano. Primo Piano ha un calendario di eventi destinato ai giornalisti per la Formazione Continua. I corsi, però, sono aperti a tutti.
Il giorno dedicato a Linkedin è il 14 dicembre, sempre a Milano: al mattino, per un’introduzione a Linkedin e il suo utilizzo professionale; al pomeriggio, Linkedin per le aziende. Questi i link:
https://corsi.primopiano.it/corso-linkedin-milano-lavoro/
https://corsi.primopiano.it/corso-linkedin-aziendale/

Ti ho segnalato eventi Linkedin a Milano: hai altri appuntamenti da segnalarmi?

Scrivili nei commenti o contattami.