schede prodotto foto di Keagan Henman

Schede prodotto e-commerce: perché scrivere più testo

Come sono le schede prodotto del tuo sito di e-commerce? Brevissime e schematiche o con descrizioni complete?
Lavoro spesso con piccole imprese che hanno un sito di commercio elettronico e professionisti che vendono prodotti sul web. So che per aprire un negozio on line le cose da fare, all’inizio, sono davvero molte e di necessità si selezionano gli investimenti. Ora, i testi per le schede prodotto non sembrano essere una priorità in questa fase.

In questo voglio spiegare, perché, secondo me, dovresti prestare più attenzione ai contenuti del tuo e-commerce.
Per approfondire, una volta letto questo post non chiedere a un copywriter: rivolgiti a un esperto Seo e di web marketing.
Dopo mi farai sapere, ok?

Schede prodotto e-commerce: una breve indagine

La maggior parte delle descrizioni di prodotto, sui portali on line, sono brevissime e schematiche. Funziona?

Il più valido argomento a favore dei testi molti brevi è lo stile del consumatore.

Dopo aver cercato su Google e navigato sul sito, l’utente che arriva sulla pagina di prodotto ha bisogno di informazioni veloci. Ha poco tempo e vuole avere tutto sott’occhio.

Ti dico la verità, non pensavo che le descrizioni dei prodotti dovessero essere lunghe come un’enciclopedia. Sei davvero sicuro, però, che un’estrema sintesi sia un vantaggio per l’esperienza d’acquisto del cliente?

Obiezione: i grandi e-commerce fanno descrizioni brevi

I portali di commercio elettronico molto frequentati hanno una struttura standard per presentare i prodotti. Fotografia, dati tecnici, titolo e trafiletti brevi per capire di che si tratta.

Posso dirti che il confronto tra il tuo negozio on line e quello dei grandi portali ti porta fuori strada?

Molti marchi importanti hanno schede brevi, ma hanno un nome molto conosciuto e numeri di accessi e vendite di gran lunga più grandi dei tuoi. Se hai una bottega nel centro storico, il tuo lavoro è differente da quello di un ipermercato o di un centro commerciale.

Bastano le parole chiave?

Le keywords sono molto importanti in un sito che vende in rete. Il tuo consulente ti avrà dato i giusti consigli su come completare ogni pagina, strutturando con cura il sito ancora prima delle parole chiave: insieme, avete scelto come suddividere i prodotti in categorie e come presentarli. Per ogni prodotto sono state analizzate le intenzioni di ricerca dei consumatori: significa che avete cercato di capire per quale motivo in agosto si cercano le etichette per personalizzare i vestiti, prima dell’inizio della scuola, o perché giochi e giocattoli figurano come sinonimi, anche se non lo sono.

A proposito, chi ha realizzato il tuo sito e-commerce? Hai già parlato con il consulente Seo? Oppure hai chiesto a un “cuggino”?

In ultimo: le parole chiave, per quanto importanti, sono sufficienti per vendere on line?

Perché descrivere meglio i prodotti

Ora voglio farti un’altra domanda: ti chiedo di metterti nei panni di chi compra. Pensa alle tue abitudini di consumatore e dimmi che cosa fai quando approdi sulla pagina del prodotto che vuoi acquistare.
Alcuni esempi:

  • sei finito sulla pagina per curiosità, vuoi solo vedere come è fatto il prodotto e quanto costa
  • lo stai cercando da mesi, hai visitato molti siti web ma non sai decidere qual è il migliore
  • sei arrivato sul sito per caso, ma in fondo hai proprio voglia di comprare. Cerchi un buon motivo per poter dire a te stesso che è un buon acquisto.

L’esperienza d’acquisto del tuo cliente non è ancora finita quando arriva alla scheda prodotto.

Sei sicuro di aver fatto proprio tutto per convincerlo?

Pensi davvero che sia inutile, a questo punto, qualche riga in più sull’offerta, sui vantaggi che il prodotto dà a chi lo usa, sulle sue caratteristiche uniche rispetto ai concorrenti?
A te la scelta.